How can we help you?

Restaurant
Rooms
Weddings

Da Aprile 2011 siamo entrati nella rete di locali informati AiC:
Associazione Italiana Celiachia.
Vi garantiamo massima professionalità e flessibilità con il nostro Menù Senza Glutine.Seguiamo accuratamente ogni precauzione come esplicita il nostro piano di autocontrollo HCCP.

 

 

Cos'è la Celiachia?

La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine, sostanza proteica presente in avena, frumento, farro, grano khorasan (di solito commercializzato come Kamut®), orzo, segale, spelta e triticale. L’incidenza di questa intolleranza in Italia è stimata in un soggetto ogni 100 persone. I celiaci potenzialmente sarebbero quindi 600.000, ma ne sono stati diagnosticati ad oggi poco più di 100.000. Ogni anno vengono effettuate 10.000 nuove diagnosi con un incremento annuo di circa il 10%. Per curare la celiachia, attualmente, occorre escludere dal proprio regime alimentare alcuni degli alimenti più comuni, quali pane, pasta, biscotti e pizza, ma anche eliminare le più piccole tracce di glutine dal piatto. Questo implica un forte impegno di educazione alimentare. Infatti l’assunzione di glutine, anche in piccole quantità, può provocare diverse conseguenze più o meno gravi. La dieta senza glutine, condotta con rigore, è l’unica terapia attualmente che garantisce al celiaco un perfetto stato di salute.

La completa esclusione del glutine dalla dieta non è facile da realizzare: i cereali non permessi ai celiaci si ritrovano in numeorsi prodotti alimentari ed il rischio di contaminazione accidentale da glutine è spesso presente nei processi di lavorazione dell’industria alimentare. Per questo motivo, con l’obiettivo di informare pazienti e famiglie e semplificare l’accesso sicuro ai prodotti, l’AIC suddivide gli alimenti nelle tre categorie degli alimenti: «permessi», «a rischio» e «vietati». Tale suddivisione è stata effettuata considerando per ogni prodotto alimentare l’ingredientistica ed il processo di lavorazione, quindi la possibile contaminazione crociata da glutine


Alimenti permessi : alimenti che possono essere consumati liberamente, in quanto naturalmente privi di glutine o appartenenti a categorie alimentari non a rischio per i celiaci, poiché nel corso del loro processo produttivo non sussiste rischio di contaminazione. Questi prodotti NON sono inseriti nel Prontuario AIC degli Alimenti.


Alimenti a rischio : alimenti che potrebbero contenere glutine in quantità superiore ai 20 ppm o a rischio di contaminazione e per i quali è necessario conoscere e controllare l’ingredientistica ed i processi di lavorazione. I prodotti di queste categorie che vengono valutati come idonei dall'AIC vengono inseriti nel Prontuario AIC degli Alimenti. L'AIC consiglia il consumo di questi alimenti se presenti in Prontuario o riportanti la dicitura «senza glutine».



Alimenti vietati: alimenti che contengono glutine e pertanto non sono idonei ai celiaci. Tali alimenti, ovviamente, NON sono inseriti nel Prontuario.



Per gli operatori del settore:

La contaminazione dei prodotti naturalmente privi di glutine. Per poter avere dei prodotti idonei al consumo dei celiaci è necessario che le aziende produttrici applichino un corretto piano di controllo delle materie prime e del prodotto finito; inoltre occorre monitorare costantemente il processo produttivo, gli ambienti di lavoro, le attrezzature, gli impianti e formare adeguatamente gli operatori. Tutto questo diventa ancora più importante se si considera che possono verificarsi, durante le produzioni, pericolosi fenomeni di contaminazione crociata o ambientale da glutine. Così, estremizzando, può accadere (soprattutto per alcune categorie di prodotti come gli sfarinati) che da un ingrediente naturalmente privo di glutine si ottenga un prodotto finito (amidi, farine, fecole, ecc.) contaminato. Se, ad esempio, nel medesimo molino viene lavorato anche del frumento o un altro cereale proibito, sussiste un forte rischio di contaminazione dei prodotti finiti, per presenza di glutine negli ambienti di lavoro e nei sistemi di trasporto utilizzati. Per questo motivo alcune categorie di prodotti, anche se preparati o derivati con ingredienti naturalmente privi di glutine, sono considerate «a rischio».


Fonte: http://www.celiachia.it/home/HomePage.aspx

Menu del Murello

Degustazione della settimana

Da venerdì 19 a domenica 21 luglio 2019

Antipasto del Murello

Piccole crescentine con salumi


Sformatino di verdure con crema di Parmigiano Reggiano


Assaggio delle nostre marmellate in agrodolce e Squacquerone


Tris di primi:

Lasagne verdi bolognesi


Triangoli ripieni di patata e guanciale con erba cipollina


Chicche tre colori con prosciutto crudo croccante


Misto di secondi:

Spiedino di Luganega all'aceto Balsamico e rucola


Arrosto di vitello con salsa e verdure del nostro orto


Patate al forno al profumo di rosmarino & spiedino di verdure


Golosità (anche a bis, a scelta tra i dolci della settimana):

Semifreddo agli amaretti e cioccolato; Salame di cioccolato; Mascarpone a scaglie e altri dolci…


Pane di nostra produzione e coperto.


A persona, € 29.00

Bimbi sotto i 10 anni, € 15.00

Adulto Senza Glutine € 32,00 (unica variante: un bis al posto del tris)

Primi con crescentine & tigelle

Bis di primi

Potete scegliere due primi dal menù degustazione




Crescentine & Tigelle a volontà con:

Cippollotti di Medicina - Pesto del Murello


Toccio di salsiccia leggermente piccante


Squacquerone (formaggio fresco tipico)


Prosciutto di Parma, salame, pancetta nostrana


Mortadella di Bologna IGP, coppa di testa e ciccioli romagnoli


Marmellate in agrodolce (cipolla, cocomero o peperoni)




Golosità (anche a bis):

Semifreddo agli amaretti, salame al cioccolato


Gelato alla lavanda, ecc...


Caffè e tisane e assaggio dei nostri liquori


Venerdì e Sabato su prenotazione         € 25.00

Bimbi sotto i 10 anni,        € 14.00

Senza Glutine, € 22.00 (Con piada al posto delle tigelle)

Crescentine & Tigelle

Crescentine e Tigelle a volontà

specialità della tradizione emiliana, assolutamente da provare




Servite con:

Misto di Affettati:


Prosciutto di Parma, salame, pancetta nostrana, mortadella di bologna, coppa di testa e ciccioli romagnoli


Toccio con ragù di salsiccia leggermente piccante


Marmellate in agrodolce (cipolla, cocomero o peperoni)


Scquacquerone (formaggio fresco tipico)


Cippollotti di Medicina e Pesto del Murello




Golosità (anche a bis):

Semifreddo agli amaretti e cioccolato, gelato alla lavanda ecc...


Caffè e Tisane


Assaggio dei nostri liquori


Venerdì e Sabato su prenotazione, a persona, € 21,00

Bimbi sotto i 10 anni, € 13.00

Senza Glutine, € 22.00 (Con piada al posto delle tigelle)

Menù di Pasqua e Pasquetta

Da domenica 21 a lunedì 22 aprile 2019

Antipasto composto da:

Uova sode alla diavola


Torta rustica ai carciofi


Sformatino di mortadella con caprino e pomodorini caramellati


Tris di primi:

Cappelletti in brodo di cappone


Lasagne verdi bolognesi


Farfalline con prosciutto crudo di Parma e asparagi


Misto di secondi con contorno:

Costolette d'agnello in tegame al profumo di rosmarino


Cosciotto di prosciutto in porchetta


Belga e radicchio stufati


Patate al forno e crema fritta


Dolci della tradisione:

Fiordilatte, Torta di riso,


Colomba al Mascarpone al caffè


Euro 36,00 a persona

Euro 17,50 bambini fino ai 10 anni

Speciale, Cena al buio, Last Minute e altri eventi

Non perdere i nostri eventi speciali, lascia la tua email

Acconsento al trattamento dei dati personali
Offers and Events
Products
Visiting